Che sia un virus o un banale raffreddore spesso gli episodi influenzali mettono alla prova le nostre energie e la nostra pazienza nella cura del nostro aspetto e del nostro benessere. In questo articolo trovate vari trucchetti per sembrare al top anche quando non lo siete, soprattutto per esigenze lavorative o per un appuntamento.


Innanzitutto occorre idratarsi, sia internamente che esternamente. Una buona crema idratante per il viso, soprattutto per la zona del naso che tende ad arrossarsi per i contnui sfregamenti da fazzoletto, può essere già una buona soluzione, ovviamente abbinata ad un’idratazione interna, magari con tè e tisane, che uniscono l’utile al dilettevole, esistendone per tutti i gusti. Una buona idea sono anche le maschere idratanti, che ormai si trovano in ogni forma e colore.


Un’altra zona da tenere idratata è quella della bocca, le labbra spesso si seccano per via della respirazione che, con il naso tappato, avviene principalmente attraverso la cavità orale, per cui via di burrocacao emollienti e supericchi. Se dovete uscire, meglio optare per colorazioni leggere, in modo da evitare sbavature antiestetiche quano vi soffiate il naso.


Per lo stesso motivo meglio evitare gloss o formule cremose dai colori accesi, ma preferire colori neutri, che danno un’aspetto sano alle vostre labbra. E’ consigliabile usare anche formulazioni troppo secche e a lunga tenuta, che andranno ad accentuare la secchezza delle stesse labbra.


Anche per il viso dovremmo scegliere formule leggere e non secche per il fondotinta, meglio ancora una crema idratante colorata. Se gli arrossamenti sul volto sono molto evidenti si può provare a coprirli con un correttore verde, ma sempre con mano leggera, e poi passare il fondo o la crema colorata.


Mano leggera anche con la cipria se non potete farne a meno, che in eccesso, evidenzierebbe troppo le pellicine del volto.
Il blush sarebbe meglio sceglierlo di colori non troppo accesi e con poco rosso all’interno per evitare di evidenziare rossori intorno al naso o degli occhi, optiamo per un bel color pesca o un marroncino chiaro, dal finish naturale.


Gli occhi con il raffreddore si sa, tendono a lacrimare, per questo meglio evitare linee nette con il trucco e optare per sfumature, con colori neutri che in caso di sbavature eviteranno di farvi sembrare una che ha appena preso un cazzotto in un occhio.
Evitiamo anche per lo stesso motivo di truccare la rima inferiore, sia esterna che interna dell’occhio. Occhio anche alle formulazioni, meglio scegliere colori non troppo metalli e polverosi o troppo opachi, un finish satinato sarebbe l’ideale.


Proprio perchè gli occhi lacrimano meglio scegliere un mascara waterproof che eviterà non solo l’effetto panda, ma anche di farvi bruciare glia occhi, non finendoci all’interno.


Ricordatevi sempre, niente vi fa stare meglio come ciò che vi piace, quindi coccolatevi un po’ con qualcosa che vi piace, ma soprattutto riposatevi per tornare in forma al più presto!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *