Una torta che mette insieme la friabilità della frolla e il gusto unico e fresco della crema al limone!

Ingredienti (per una teglia da 28 cm)

Per la pasta frolla

250 g di farina 00
100g d burro
100g di zucchero
1 uovo
8g di lievito in polvere per dolci
2 cucchiai di latte

Per la crema al limone

5 tuorli
50g di fecola di patate
125g di zucchero
500ml di latte
le bucce di 2 limoni
il succo di due limoni

In un bicchiere sciogliamo mezza bustina di lievito in due cucchiai di latte e aggiungiamolo all’impasto.
Disponiamo la farina setacciata a fontana.


Aggiungiamo il burro tagliato a cubetti, lo zucchero e l’uovo e cominciamo a impastare.


Continuiamo a impastare fino a formare una palla liscia e omogenea.
Copriamola con la pellicola e riponiamo in frigo per mezz’ora.


Per la crema mettiamo il latte a scaldare in un pentolino con la buccia dei limoni. Una volta che il latte sobbollirà, spegniamo la fiamma.


In una ciotola sbattiamo i tuorli con lo zucchero.


Aggiungiamo piano la fecola setacciata continuando a mescolare.


Togliamo la buccia di limone dal latte e aggiungiamo a filo nel composto continuando a mescolare.


Trasferiamo il composto in un pentolino e mescoliamo a fuoco basso. Quando la crema comincerà ad addensarsi, aggiungiamo a filo il succo di limone e continuiamo a mescolare fino a che la crema non risulterà ben densa.


Togliamo la crema pasticcera dal fuoco e trasferiamola in una ciotola a raffreddare.


Imburriamo e infariniamo una teglia. Stendiamo la pasta con un mattarello e foderiamo la teglia togliendo eventualmente l’eccesso con un coltello. Bucherelliamo la pasta frolla con una forchetta.


Farciamo la crostata con la crema al limone.


Con la pasta avanzata, che dovrà essere ben fredda (nel caso riponiamola nuovamente nel frigorifero per un quarto d’ora), creiamo delle strisce, stendendo la pasta, in modo che sia spessa circa mezzo centimetro, con un mattarello su un piano infarinato e tagliandole il più precisamente possibile con un coltello o una rotella. Disponiamole a griglia sulla torta.


Se avanzasse della pasta potremo fare delle decorazioni a piacere, per poi inserirle sulla crostata, come ad esempio delle stelle.
Mettiamo in forno statico preriscaldato a 170°C per 30/40 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare.
Trasferiamo la crostata su un piatto da portata e serviamo.

Buon appetito!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *