Ci sono settimane in cui sembra di non fermarsi mai e quando si arriva al giorno in cui ci si può finalmente fermare, ci si ritrova quasi spiazzati, ma assolutamente stremati.
Cosa fa quindi una depressa, anemica, con la tiroide che funge poco quando arriva a quel giorno? Ma ovviamente si rilassa con qualcosa che la faccia sentire bene, che la rigeneri, ma che la faccia anche sentire coccolata.
Quindi vi illustro la mia piccola routine rilassante. Innanzitutto comincio preparandomi uno scrub dolce con miele e zucchero, entro in doccia e lo strofino delicatamente su viso e corpo, poi lo risciacquo. Lavo i capelli con un buono shampoo per capelli trattati e di norma uso sia il balsamo che la maschera. Lavo sempre i capelli prima dei corpo, essendo le maschere molto ricche, così da non lasciare residui sul corpo che potrebbero causare inestetismi. Mi lavo per bene con un buon docciaschiuma, al momento ne ho uno che mi sta facendo impazzire a livello di sensazione di freschezza e profumo, fa parte della linea Fresh Smothies di Nivea, ha il 90% di ingredienti di origine naturale, la bottiglia è di plastica riciclata e quello che sto usando contiene anguria, menta e latte di cocco.
Spengo il getto d’acqua e tampono per bene i capelli, senza strapazzarli troppo, poi mi avvolgo in un morbido accappatoio.
Mentre leggo qualche rivista o un libro, faccio riempire la vasca da bagno con acqua più o meno fresca a seconda della stagione, aggiungendo un bagnoschiuma che mi piaccia. Attualmente i miei preferiti sono il bagno doccia Ambra e Argan di Felce azzurra, il bagnoschiuma al Thè Verde di Winni’s Naturel, che è ipoallergenico e il bagnodoccia So Relaxed di Palmolive Aroma Sensations.
Una volta che la vasca è pronta e con tanta morbida schiuma, mi ci immergo e ci passo almeno un’oretta, con un libro e un po’ di musica in sottofondo.
Quando decido che ne ho abbastanza, o quando le mie mani sono troppo raggrinzite, esco e mi avvolgo nuovamente nell’accappatoio.
Scelgo una maschera per il viso purificante, nutriente o lenitiva, a seconda di quello di cui mi sembra di avere bisogno e la spalmo secondo le indicazioni.
Mi metto sul divano e guardo una puntata di qualche serie che sto seguendo. Una volta sciacquata la maschera, metto una crema protettiva per i capelli, poi li asciugo onde evitare un mal i testa da guinness dei primati. Acconcio i capelli se voglio una piega particolare o li lascio sciolti sulla schiena e mi infilo qualcosa di comodo.
Ordino la cena a casa e scelgo se guardare un film o, da brava nerd quale sono, se farmi una partita a qualche videogioco.
Ad alcuni sembrerà complicato, ad altri non sembrerà granché, eppure quando mi sdraio nel letto, dopo una giornata così, soffro meno di insonnia e mi sembra di riposare meglio e per me è già una cosa meravigliosa!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *