Prospettive

Vi parlo dell’ennesima sfida posta sul mio cammino, l’ennesimo prova, ma forse dovrei parlare di ennesima sfiga.Il destino ha deciso che tre anni passati praticamente a letto, quand’ero poco più che adolescente, non erano sufficienti.Che soffrire di mal di testa fin da quando ero bambina, vedere distrutta la mia famiglia Leggi tutto…

Quello che mi ha causato il body shaming

Da bambina ero timidissima, non riuscivo a spiccicare parola con le persone a meno che non avessi sviluppato con loro molta confidenza, questo mi rese la vita impossibile dalla scuola materna alle medie.La cosa sorprendente è che nonostante non fossi particolarmente brutta, l’insulto che più mi veniva rivolto era “racchia”, Leggi tutto…

Smarrimento

Questo fine settimana ho rivisto i miei genitori dopo sette lunghi mesi, ero veramente felice, sabato era anche il compleanno di mia mamma e io volevo festeggiarlo al meglio.Oggi mi sveglio in uno stato strano, non me ne rendo conto subito, mi sento solo molto intontita.Faccio colazione e leggo i Leggi tutto…

Sollievo

Ho passato delle settimane quasi in totale apatia, poi dei giorni a piangere a dirotto, seguiti da grandi mal di testa e da mente annebbiata. Lo sappiamo, la quarantena non è facile e la depressione neanche, immaginiamole insieme e avremo un bell’incubo. La depressione è un po’ una prigione con Leggi tutto…

Lo faccio dopo

“Lo faccio dopo.” Chi non lo ha mai detto? Il problema è quando lo diciamo troppo spesso. “La dieta? La faccio dopo.” “La visita? La faccio dopo.” “L’esame? Lo faccio dopo.” Ovviamente ha tutta una serie di varianti. “Lo abbraccio? Ma sì, quando torno” “Lo bacio? Non è il momento, Leggi tutto…

Femminicidi in quarantena

Il fenomeno dei femminicidi non si è certo fermato in quarantena, per quanto le notizie in risalto siano quelle sul corona virus e sulla pandemia, andando a cercare si scopre che i casi documentati da inizio lockdown sono già 11 in tutta Italia. Ovviamente si tratta di dati parziali, con Leggi tutto…

Quando sarà passata anche questa

Leggo spesso di cosa vorrebbe fare la gente quando l’emergenza del coronavirus sarà passata e tutti potranno di nuovo uscire di casa liberamente. L’economia sicuramente mi preoccupa un po’, come mi preoccupa l’impatto che questa reclusione forzata e la paura di ammalarsi o di vedere ammalarsi un proprio caro avranno Leggi tutto…

Non lo so

E’ un po’ di tempo che quando mi chiedono “Come stai?”, una parte delle volte rispondo “tutto ok” se è qualcuno che ha già troppi casini per pensare ralmente a come sto io, un’altra buona parte delle volte, eludo la domanda parlando d’altro, ma le volte che sono esausta e Leggi tutto…