L’estate ormai è arrivata e il caldo pare insopportabile, ma questo non deve impedirci di volerci bene, così ho pensato di farvi una lista di cose che ci aiutano a sopportare meglio l’afa e le sue conseguenze.

Bere molto.

Il primo consiglio è sempre il solito: idratarsi e quindi bere almeno un litro e mezzo o due di acqua al giorno. Ne beneficeremo noi e tutto il nostro corpo, a partire dalla pelle.

Molte persone trovano difficile bere solo acqua e si fiondano su bevande iperzuccherine che oltre a non far bene, aumentano la sete. Fortunatamente da qualche anno sono disponibili le tisane fredde, degli infusi in bustina a basa di frutta, menta, zenzero etc. che rendono più piacevoli le nostre bevute e sono perfette anche per chi deve seguire una dieta ipocalorica.

Esfoliazione.

Esfoliare la pelle in modo delicato è un’ottima maniera non solo per eliminare le cellule morte e avere una pelle più luminosa, ma anche per ottenere un’abbronzatura più uniforme. Non servono scrub costosi, anzi, gli scrub migliori possiamo farli noi a casa. Miele e zucchero ad esempio, o olio d’oliva e sale, sono solo un paio degli scrub che potete fare in modo veloce e pratico e sul web trovate tante altre ricette naturali per ogni tipo di pelle.

Make-up.

Per non occludere i pori, in estate bisognerebbe puntare ad alleggerire il make-up. Se proprio si ha bisogno di uniformare l’incarnato, bisognerebbe optare per fondotinta leggeri, o meglio ancora bb-cream o correttore solo dove serve. Via libera anche a balsami e oli colorati per le labbra, che  sicuramente gradiranno, soprattutto dopo un bello scrub come quello di cui sopra.

Piedi.

Quante persone soffrono di gonfiori e pelle secca ai piedi d’estate? Il mio consiglio è quello di fare un bel pediluvio in acqua tiepida con sale grosso e bicarbonato. Poi basterà grattare via la pelle morta con un attrezzo specifico e usare una crema altrettanto specifica per avere dei piedini morbini e curati.

Protezione e skincare.

Inutile dire che la protezione è molto importante per proteggersi dai raggi uva e uvb. Anche se si è già abbronzati, anche se si tende a non scottarsi, la protezione solare previene i danni causati da questi raggi e protegge dal fotoinvecchiamento. Ormai le creme solari esistono in ogni consistenza e formato e proprio qui vi parlavo delle mie preferite, comodissime in quanto da nebulizzare sulla pelle come se fossero una lacca.

Anche la skincare deve adeguarsi alla stagione, con soluzioni più leggere, ma non meno idratanti. Concedersi una maschera ogni tanto, a seconda delle esigenze, vi aiuterà sia con la pelle che a prendervi un momento tutto per voi e a rilassarvi.

Non dimentichiamoci poi dei capelli, sole e mare li seccano, ma esistono oli protettivi anche per loro, per esporsi al sole o dopo un bagno, senza dimenticarsi dei trattamenti riparativi e delle maschere per capelli da tenere sotto la doccia o tutta la notte.

Body positivity.

Ultimo consiglio che vi sento di darvi, anche se è quello più difficile anche per me: accettatevi.

Non ricorrete a diete drastiche per perdere quei chili in più.  Dopo due anni in cui uscire era complicato, non rinunciate adesso a uscire a mangiare un gelato e stare con le persone a cui tenete. Godetevi ogni momento di convivialità. Tanto lo sapete che le diete estreme non funzionano e che se funzionano rischiate di ingrassare il triplo poi. Il rischio è di perdere il sorriso e, quando si perde quello, si perde fascino. Parola di depressa.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *